indice

Emissione del francobollo celebrativo dedicato a Luzzati

In occasione delle iniziative del centenario della nascita di Emanuele Luzzati, martedì 26 ottobre alle ore 18.00  presso Casa Luzzati a Palazzo Ducale, sarà presentato il francobollo  dedicato al Maestro genovese. Un traguardo importante per la Lele Luzzati Foundation e per la valorizzazione della figura del maestro e della città di Genova.

Il francobollo, emesso dal Ministero dello Sviluppo Economico in collaborazione con Poste Italiane e stampato dall'Istituto Poligrafico e Zecca di Stato, rappresenta il viso di profilo del Maestro sovrapposto a un particolare del bozzetto originale dello spettacolo Candide di Leonard Bernstein, realizzato per il Teatro dell’Opera di Saint Louis nel 1994 ed esposto a Casa Luzzati.

L'occasione prevede anche il laboratorio Cartolina d'Artista, con la realizzazione di una cartolina che potrà essere spedita con il francobollo del centenario.

Questo  riconoscimento, rappresenta un importante traguardo per la Lele Luzzati Foundation e un momento solenne di alto valore istituzionale che rilancia e valorizza la figura di Emanuele Luzzati e della città di Genova.

Interverranno Barbara Grosso, Assessore alle Politiche Culturali del Comune di Genova, Ilaria Cavo, Assessore alla Cultura di Regione Liguria, Serena Bertolucci, Direttore di Palazzo Ducale Fondazione per la Cultura , Anna Galleano, Responsabile Relazioni Esterne CCIAA di Genova, Mariella Ghiorzo, Dirigente locale di Poste Italiane Spa, Sergio Noberini, Presidente della Lele Luzzati Foundation .

Forte ed entusiasta il sostegno delle istituzioni locali che rilanciano il centenario  come occasione per sviluppi futuri. “Un grande riconoscimento, che arriva dal Ministero dello Sviluppo Economico per onorare il nostro illustre concittadino nel centenario della nascita - commenta l'assessore Grosso - Le celebrazioni per i 100 anni di Lele Luzzati sono stati un'occasione per ricordare il Maestro come merita, ma anche per ripartire con l'energia, il colore e la magia che scaturiscono dalle sue opere”.

Ulteriore enfasi dall'assessore Cavo che dichiara : “Quello del francobollo celebrativo è un altro passaggio importante in quest'anno costellato di eventi, mostre, spettacoli in nome del centenario della nascita di Emanuele Luzzati. Mandare una cartolina affrancata con il suo volto è un modo originale per riproporre la sua arte, per cogliere appieno il senso di uno scenografo, di un illustratore, di un maestro in ogni campo dell'arte applicata. 

Ed è significativo che questa presentazione avvenga nella sua “casa” che non è museo ma percorso che attraversa le discipline da lui affrontate. La mostra Sipari Incantati. Atto I ne è un chiaro esempio con il buon successo di pubblico e una proroga fino al prossimo gennaio”. 

Parte integrante dell'iniziativa è la mostra "Genova città magica", con 12 tavole disegnate dall’Artista sui principali siti della città, allestita presso lo Spazio Filatelia delle Poste Centrali di Genova , dal 26 ottobre al 16 novembre  e visitabile in orario di apertura degli uffici (8,20 – 15.30 – domenica chiuso), dove sarà anche possibile acquistare il francobollo e i prodotti correlati.

Cornice dell'iniziativa la mostra “Sipari Incantati. Atto I”, percorso interdisciplinare di costumi di scena, bozzetti e istallazioni di Emanuele Luzzati realizzata dal Comune di Genova e dalla Lele Luzzati Foundation in collaborazione con la Fondazione Cerratelli  di Pisa e con Palazzo Ducale Fondazione per la Cultura, con il patrocinio e sostegno della Camera di Commercio di Genova e il patrocinio istituzionale di Regione Liguria, Accademia Ligustica di Belle Arti di Genova, Università di Pisa e il Dipartimento Design dell'Università di Genova.  

Il percorso espositivo, rinnovato ed integrato in alcune sue parti, si snoda attraverso l’installazione dei manufatti e dei costumi teatrali disegnati da Emanuele Luzzati relativi a spettacoli storici di numerosi teatri italiani e stranieri con relativi bozzetti preparatori, disegni di figurini e maquettes. Un'esposizione che non vuole essere un esaustivo percorso della sua opera ma una sollecitazione alla riscoperta e alla riflessione sui processi inventivi e immaginifici di Luzzati. 

L'ottimo riscontro di pubblico, con circa 7 mila presenze nei primi 4 mesi di apertura, ha consentito la proroga della mostra fino al 10 gennaio 2022 che prosegue con l'apertura nei giorni di giovedì e venerdì dalle 15.00 alle 19.00 e il sabato e domenica dalle 10.00 alle 19.00.

La Lele Luzzati Foundation è stata costituita il 25 agosto 2017 e ha già ricevuto, dagli eredi del Maestro, il fondo opere oltre alla procura speciale per la tutela dei diritti e del nome di Emanuele Luzzati, in capo a Sergio Noberini, fondatore promotore. La Fondazione costituisce il riferimento fondamentale per la valorizzazione del patrimonio e delle collezioni del Maestro attraverso le diverse discipline da lui affrontate. La mission della Lele Luzzati Foundation è la volontà di creare un luogo di studio, educazione e diletto che ruoti attorno all’attività culturale svolta dal Maestro Emanuele Luzzati.

Casa Luzzati nasce dalla ventennale esperienza del Museo Luzzati a Porta Siberia ed è promossa e sostenuta dal Comune di Genova. Rappresenta un nuovo centro di produzione culturale con lo scopo di divulgare l'arte e la biografia di Emanuele Luzzati, riscoprendo la libertà creativa dei suoi molteplici linguaggi ed è il fulcro del patrimonio del Maestro che, su esplicita volontà della famiglia e degli eredi Luzzati, viene così donato alla città di Genova e reso fruibile dalla collettività e al vasto pubblico dei suoi estimatori. 

RASSEGNA STAMPA

Poste Italiane

La Repubblica

Il Secolo XIX

Vaccari News

Sky Tg24

Ansa

Liguria Notizie

Cagliari Post

PrimoCanale

 

LLF_comunicatostampaEmissioneLuzzati.pdf

 indice

© 2022    Casa Luzzati   -   powered by pulsante - design paroledavendere